tor banner

TOR – Tutto sulla sicurezza del browser

Stai utilizzando il famoso browser anonimo TOR e vuoi informazioni riguardo alla sua sicurezza? Vuoi conoscere il livello di sicurezza che TOR offre perché hai paura di correre rischi con il suo utilizzo? Vuoi sapere se TOR è realmente sicuro e totalmente anonimo?

Questo articolo e le informazioni contenute sono solo a puro scopo divulgativo e di carattere generale. non siamo responsabili dell’uso improprio di queste informazioni da parte dei lettori.

TOR è un browser internet sicuro al 100%?

In questo articolo ti metterò a conoscenza del reale livello di sicurezza che TOR, il noto browser gratuito per navigare in internet in pieno anonimato, offre.

Durante questa spiegazione non mi fermerò su dettagli e tecnicismi, ma mi limiterò a descrivere il browser, la sua sicurezza e i fattori che possono comprometterla o nullificare completamente l’anonimato offerto.

Cos’è TOR?

TOR, acronimo di The Onion Router, è un software per la navigazione internet basato su una connessione anonima, che durante l’utilizzo non tiene traccia di dati ed informazioni private degli utilizzatori.

tor browser logo

La rete Onion su cui si basa è attualmente uno dei sistemi più usati, sicuri e privati per navigare in internet, in cui è facile accedere senza particolari vincoli o limitazioni. Questo sistema si basa su una serie di comunicazioni dette “nodi“, in cui ogni nodo comunica con il precedente ed il successivo per la trasmissione dei dati, ma senza conoscerne identità o posizione.

Questo scambio consente al primo nodo (richiedente, client) di ricevere dati da un determinato sito web, che passando prima attraverso gli altri nodi, ne rende sconosciuta la fonte.

Il principio su cui si basa TOR e la rete Onion è semplice ed efficace, che permette di sfruttare una navigazione gratuita e anonima quasi al pari di una VPN (leggi come acquistare le migliori VPN ad un prezzo basso).

C’è da chiarire però che, se questa rete viene utilizzata in modo inadeguato, può portare rischi sulla propria sicurezza online e sull’anonimato. Ci sono infatti dei numerosi fattori spesso non considerati da chi usa il browser che possono compromettere l’intero sistema di sicurezza di TOR.

Più avanti andremo a vedere cosa può essere dannoso durante la navigazione e le cose da evitare assolutamente.

TOR è sicuro?

La risposta è… !

TOR è un software molto sicuro ed evoluto, con il quale è possibile navigare ovunque mantenendo la propria privacy anonima, merito della struttura della rete onion su cui si basa e il passaggio dei dati attraverso molti nodi (anch’essi anonimi).

L’unico limite reale di TOR è la sua velocità media di connessione molto bassa, determinata dalla banda del nodo più lento all’interno della catena.

Inoltre con TOR puoi navigare in internet senza che il tuo gestore telefonico/ provider di servizi internet (o il tuo capo) venga a conoscenza dei siti web che visiti. Non tiene traccia della cronologia ne mantiene i file temporanei nel PC.

Leggi come impostare un IP italiano fisso con TOR.

Rischi per la sicurezza di TOR

Come abbiamo detto, TOR è un browser per la navigazione internet che tende a mascherare la nostra identità, IP e la nostra posizione geografica, questo grazie ad una serie di accorgimenti e limitazioni preimpostati durante l’utilizzo del software.

C’è da chiarire però che per restare totalmente anonimi con TOR è necessario prestare attenzione ad alcuni fattori fondamentali.

Il mancato rispetto di queste regole può compromettere seriamente la propria navigazione sicura e anonima.

Ma quali sono questi fattori?

Vediamo di seguito un elenco delle cose da evitare e cose da non fare durante l’uso di TOR:

Navigare in siti non sicuri

Primo tra tutti, naviga in siti sicuri e certificati. Può sembrare banale ma la navigazione in siti protetti e crittografati garantisce una sicurezza totale dei dati personali e mantiene l’anonimato fornito da TOR.

Usa esclusivamente siti con una connessione basata su protocollo https, ed evita in maniera assoluta il calssico protocollo http (visibile nella barra dell’URL in alto nel browser).

protocollo https e lucchetto

Usa sempre motori di ricerca affidabili perché prediligono e propongono nei primi risultati i siti internet sicuri. Per non intaccare il tua anonimato usa DuckDuckGo.

Disabilita Javascript

TOR nelle ultime versioni integra degli specifici plugin per la sicurezza, alcuni dedicati al blocco dell’esecuzione delle risorse Javascript.

Questo perché con Javascript è possibile risalire a molte informazioni della macchina in uso e risalire ai dati degli utenti. Se non estremamente necessario, mantieni il blocco o abilità solo ed esclusivamente gli script che conosci.

N.B. Alcuni script sono necessari al corretto funzionamento dei siti web, perciò potresti non visualizzare elementi comuni come video, menu a comparsa o widget.

Non fornire dati personali

Altro aspetto (banale) da non sottovalutare: non fornire i tuoi dati personali usando TOR. Questo browser per la navigazione internet è basato su una piattaforma che permette di mantenere un notevole livello di anonimato. Non ha il minimo senso compilare moduli con i propri dati, visitare social network o caselle di posta elettronica (se vuoi usare una casella di posta temporanea e sicura clicca qui […]).

Per queste attività ricorri all’uso di browser convenzionali come Chrome o Firefox.

N.B. Oltre a compromettere il tuo anonimato, non riusciresti a visualizzare correttamente le tue piattaforme social. Questo perché TOR con la struttura su cui si basa, fornisce una velocità di connessione molto inferiore a quella che potresti ottenere con altri browser.

Non accedere a siti nel deep/dark web

Ebbene sì. TOR è la porta di accesso al noto deep web, in cui sono presenti siti di dubbia qualità e affidabilità. Sono molte le storie creepy che si aggirano su questo argomento e su questo lato oscuro di internet.

Sei curioso di visitare questi siti? Te lo sconsiglio altamente!

Indifferentemente dal fatto che queste storie siano vere o no, si può facilmente dedurre che l’accesso a questi siti web è seriamente rischioso e dannoso, e non solo per la privacy personale…

Evita il download di file

Così come la divulgazione di informazioni personali potrebbe compromettere la privacy online, anche il download dei risorse e file può avere delle conseguenze in termini di sicurezza e anonimato.

Scaricare file apre le porte al nostro PC ed esegue script potenzialmente dannosi. Quindi evita il download di file, immagini, documenti e qualunque altra cosa con TOR.

Anche qui prediligi l’uso di browser comuni.

Accorgimenti

Altri piccoli aspetti e accorgimenti possono aiutarti a non commettere errori o ad esporre te e la tua macchina a rischi per la sicurezza.

Alcuni tra questi interessano proprio il tuo PC, come:

  • Evitare di aprire video il modalità fullscreen;
  • Cliccare link senza conoscerne la fonte;
  • Abilitare l’auto riproduzione di contenuti multimediali;
  • Scrivere commenti a post e articoli;
  • Aprire finestre Pop-Up (molto rischioso);
  • Accedere a qualsiasi tipo di account o profilo;

Chiariti ora questi concetti, posso dirti che fondamentalmente con TOR puoi visitare qualunque sito tu voglia, tenendo però sempre a mente gli aspetti descritti in questo articolo per mantenere la tua privacy inalterata e protetta.

Hai qualche consiglio da darci o altri fattori da tenere a mente durante la navigazione internet con TOR? Scrivici in un commento qui in basso.

Iscriviti alla nostra Newsletter per restare aggiornato e seguici sulla nostra pagina Facebook.


Leggi anche: Come navigare in internet in modo sicuro

Articoli Recenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA