Impostare manualmente la mdalità manutenzione WordPress

Impostare manualmente la modalità manutenzione di WordPress

Devi impostare manualmente la modalità manutenzione di WordPress per modificare dei file o aggiornare dei componenti?

Se utilizzi WordPress per gestire il tuo sito web, ti sarà sicuramente capitato di imbatterti nella pagina di manutenzione del sito in caso di errori di aggiornamento dei plugin, temi o componenti del CMS.

Abbiamo già visto come poter rimuovere un sito web bloccato dalla modalità manutenzione, evento che capita nel caso di problemi di connessione o altri tipi di errore.

Service unavailable 503 - Pagina di manutenzione di WordPress
Pagina della modalità manutenzione di WordPress

Ma se volessimo fare il contrario? Cioè portare il sito in manutenzione volontariamente?

Il codex di WordPress non fornisce una risposta precisa a riguardo, ma in base al comportamento del CMS in fase di aggiornamento, possiamo studiare e riprodurre l’impostazione a nostro piacimento.

Infatti WordPress durante un aggiornamento genera automaticamente un file specifico nominato .maintenance, che contiene una determinata istruzione/codice necessaria ad impostare la modalità manutenzione a tutto il sito. Conoscendo questo codice PHP possiamo simulare manualmente l’operazione.

Come impostare la modalità manutenzione manualmente

Requisiti

L’unico requisito è l’accesso al server per via FTP, per la gestione dei file del sito. Puoi eseguire l’accesso tramite un client FTP come Filezilla ad esempio, che utilizzeremo in questa guida.

Procedura

  • Apri un qualsiasi editor di testo e crea un nuovo file (con il blocco note ad esempio);
  • Inserisci al suo interno il seguente codice:
<?php
  $upgrading = time();
?>

Il seguente codice in PHP richiama la variabile upgrading, che servirà a impostare il sistema in modalità manutenzione.

  • Salva il file e rinominalo .maintenance (con il punto iniziale);
  • Ora esegui il software per il trasferimento dati FTP o tramite shell;
  • Trascina/importa il file precedentemente creato nella root principale del sito (dove è presente il file wp-config.php o wp-login.php);
  • Attendi il caricamento dell’operazione.
.maintenance

Ora prova ad accedere al tuo sito a qualsiasi pagina, comparirà la schermata di manutenzione Service Unavailable o la pagina personalizzata.

Sai che puoi personalizzare la pagina della modalità manutenzione manualmente, senza plugin e in modo rapido e semplice? Leggi la nostra guida dedicata […]>>

Iscriviti alla nostra Newsletter per aggiornamenti e seguici sulla nostra pagina Facebook.


Leggi anche: Come aggiungere codice personalizzato nelle pagine di WordPress

Articoli Recenti:

Condividi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA