Facebook Ads – Cosa c’è da sapere

Vuoi pubblicizzare il tuo sito web di e-commerce e quindi aumentare le visite e vendite dei tuoi prodotti o servizi con Facebook Ads? non hai la ben che minima conoscenza di come funzioni il web marketing? il numero di clienti è incostante e inizia ad essere un problema? Ho trovato un servizio che può permetterti di fare tutto in modo semplice e senza spendere un patrimonio attraverso Facebook Ads!

marketing banner

Cos’è Facebook Ads?

Facebook Advertising è una piattaforma di annunci di Facebook che ti permette di pubblicizzare il tuo sito web di e-commerce e aumentare le visite attraverso la pubblicazione di annunci all’interno di Facebook stesso.

Come saprai ci sono un infinità di utenti che utilizzano Facebook tutti i giorni per le cose più disparate, spesso sono proprio gli utenti che spontaneamente rendono noti i propri interessi attraverso i “like” che mettono sulla pagina di un artista o qualsivoglia altro argomento.

Facebook Ads permette di creare annunci mirati filtrati in base agli interessi del singolo utente, posizione geografica e varie altre informazioni.

Perché usare Facebook Ads per i tuoi annunci?

La risposta è… perché no? E ormai chiaro come i social network sono da tempo un canale ottimale di comunicazione, soprattutto perché la stragrande maggioranza degli utenti nel web passa molto tempo sui social.

Statistiche parlano di almeno 50 minuti al giorno per utente, tra i vari Facebook, Twitter o Instagram e nonostante qualche battuta di arresto, le percentuali continuano a crescere giorno per giorno.

Come capire quando e come pubblicare annunci su Fb?

È opinabile. La prima cosa da considerare, quando si vogliono creare annunci, è quali sono i tuoi obiettivi, cosa intendi pubblicizzare e quali risultati vuoi raggiungere; a quale tipo di pubblico ti rivolgi e quali traguardi ti sei posto nel breve o lungo periodo.

Supponiamo che tu hai un traffico sul tuo blog o sito di e-commerce e quindi vuoi incrementare le visite sul tuo portale oppure mettere in “vetrina un articolo” del tuo blog semplicemente per ottenere maggiore visibilità.

Dovrai quindi creare una strategia che consente di convertire gli utenti Facebook in potenziali visitatori e monetizzare il traffico attraverso la creazione di contatti che può diventare costante nel caso in cui il prodotto o servizio pubblicizzato sia apprezzato, tale strategia è denominata “funnel di vendita”.

Sarà quindi fondamentale conoscere il funzionamento di tale meccanismo per produrre annunci che potranno convertire quel traffico in un acquisizione di clienti per il tuo sito di e-commerce o visitatori abituali per un blog o servizio.

Costa molto? Quanto dovrei spendere per un Facebook Ads?

La risposta non è semplice, dipende da cosa si vuole pubblicizzare e che target di pubblico abbiamo in mente.

È importante innanzitutto stabilire da cosa tali costi hanno origine, poiché il tipo di pubblicità proposta da advertising è molto diverso da altre tipologie di annunci.

Il singolo utente di Facebook potrà visualizzare solo un numero limitato di ads al giorno, si può parlare di un atipico regime di concorrenza.

Quali fattori determinano il costo di un annuncio su Fb Ads?

A quale tipo di utenti è rivolto? Qual è il target?

È fondamentale prendere carta e penna e considerare numerosi fattori relativi al mercato, e a seconda del gruppo di persone a cui è rivolto, bisognerà considerare la possibile competizione con altri siti di e-commerce che con tutta probabilità vorranno “targetizzare” lo stesso tipo di utenti che noi vogliamo raggiungere.

Altri fattori da considerare?

Il target che rende appetibile il nostro annuncio, ma anche il tuo relevance score, l’engagment e il click through rate; tali sono i fattori che “fb” considera per dare un valore di rilevanza (su una scala da 1 a 10).

Per ogni target associato avrai una risposta in termini di traffico e potenziale ritorno. Più alta sarà l’interazione e il numero di click guadagnati, migliore sarà il punteggio e in conseguenza la probabilità che il vostro annuncio venga visualizzato a costi più contenuti.

La tua strategia di bidding sarà fondamentale dovendo scegliere volta per volta in base all’obiettivo prefissato.

Quali modalità di pagamento sono previste?

Si suddividono in tre tipi, per impression, per click o per action.

In ordine:

  • impression: pagherai per ogni utente che visualizzerà il tuo annuncio, anche se non interagirà con esso. Semplicemente, ogni volta che comparirà sulla sua bacheca;
  • click: pagherai ogni volta che qualcuno cliccherà sul tuo annuncio;
  • action: pagherai solo quando l’utente compirà una determinata azione, come ad esempio registrarsi su un form di iscrizione o acquistare un prodotto.

È quindi opinabile che non è facile dare una risposta veloce alla domanda quanto mi costerebbe una campagna di annunci su Facebook senza considerare tutti questi fattori.

esempio campagna facebook ads

Sono moltissimi i parametri e relativi fattori di conversione che possono incidere sulla questione, e meritano di essere approfonditi.

Come strutturare una campagna Facebook ads

Ogni qualvolta si decide di realizzare una campagna Facebook è necessario tenere a mente che è organizzata su livelli, il primo livello è costituito dalla campagna che a sua volta è un raggruppamento di annunci che seguono una determinata gerarchia.

Per ogni gruppo di annunci sarà necessario mettere in relazione il proprio budget con l’obiettivo o target di destinazione; e quindi definire se sarà composto da immagini, video o descrizioni atte a “invogliare” i potenziali visitatori e quindi a rendere appetibile l’offerta che stai facendo.

Come definisco l’obiettivo?

Per procedere alla valutazione dei costi e del potenziale ritorno in termini di traffico, sia che vogliate aumentare il ranking di un blog oppure pubblicizzare un determinato prodotto.

È necessario soffermarsi un po’ prima di procedere alla creazione della propria campagna.

Dando per scontato che non si abbiamo le competenze necessarie per conoscere tutto ciò che concerne la vastissima materia relativa alle strategie di marketing,

Dovrai avere la pazienza di informarti oppure lasciarti guidare dalle tue intuizioni.

Se hai voglia di approfondire l’argomento quindi compiere delle riflessioni inerenti al marketing puro, che io ho avuto modo di approfondire leggendo questo libro che vi consiglio vivamente di consultare a questo link (oppure una versione in italiano, ma meno recente qui).

Come realizzare una campagna Facebook Ads

Una volta considerati tutti i fattori e fissato il target di riferimento, potremmo finalmente creare la nostra prima campagna Facebook.

tipo di campagna facebook ads

Quindi potrai creare un inserzione nel menù a destra del tuo profilo utente o pagina e si aprirà una schermata nella quale potrai scegliere l’obiettivo della campagna e successivamente creare un account pubblicitario per raggiungere il traffico utenti “potenziale” desiderato.

obiettivi in facebook ads

In questa pagina potrai selezionare l’obiettivo da te desiderato e procedere alla configurazione della tua strategia.

configurazione campagna business

Facebook stesso in fase di creazione vi proporrà diversi obiettivi divisi in macro categorie che avrete la possibilità monitorare attraverso la creazione di un Pixel.

Configurazione di un Pixel di Facebook

Creando un Pixel da integrare nelle pagine di destinazione della campagna (come ad esempio su un sito web) avrai la possibilità di avere dei report approfonditi delle tue inserzioni, una volta terminata la configurazione, il Pixel di Facebook sarà attivato non appena qualcuno interagirà con l’inserzione.

Il Pixel riceve azioni, eventi e ogni altro tipo di interazione che potrai monitorare nella tua pagina Fb in “gestione eventi” e, a detta di Facebook, avrai anche la possibilità di raggiungere nuovamente gli stessi clienti con le future inserzioni.

Se l’argomento web marketing ti interessa, ti invitiamo a leggere i nostri consigli su come ottimizzare Google Ads.

Iscriviti alla nostra Newsletter qui e seguici su Facebook per aggiornamenti!


Articoli recenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

CAPTCHA