Come scrivere un articolo SEO

Come scrivere un articolo SEO

Vuoi consigli su scrivere articoli e post ottimizzati per la SEO ed i motori di ricerca?

Ogni blogger sa quanto è importante scrivere articoli ottimizzati per la SEO, e di conseguenza quanto sia difficile valutare ogni singola parola o frase per migliorare il punteggio della pagina e del sito agli occhi degli spider e motori di ricerca.

Ma quali sono i requisiti per scrivere un articolo SEO Friendly? 

Questo è un quesito che tutti gli scrittori di blog hanno avuto e hanno ancora. Non c’è una ricetta segreta per scrivere l’articolo perfetto e di successo, ma ci sono dei metodi e procedure per aumentare la probabilità di essere premiato dai motori di ricerca e di conseguenza una maggiore visibilità online.

Voglio però chiarire prima una cosa: Non ci sono strumenti e trucchi per migliorare la SEO di un post, tutto dipende dal metodo di scrittura, qualità del testo e qualche piccolo accorgimento ed ottimizzazione, e solo con il tempo e pazienza si vedranno dei veri risultati.

Quali sono le ottimizzazioni SEO?

Qui elencherò alcuni di questi metodi semplici da applicare per scrivere al meglio un articolo ottimizzato per la SEO.

Aspetta! Leggi anche: Strumenti SEO gratuiti

Contenuti originali

Primo consiglio su tutti, scrivere contenuti originali!

Può sembrare banale, ma è il primo step per ottenere una migliore reputazione dai motori di ricerca. Sia chiaro che non intendo esclusivamente un tipo contenuto o di argomento mai scritto da nessuno, anzi!

Si può prendere spunto da un determinato articolo già pubblicato in precedenza da un altro sito o blog, ma l’importante è scrivere la propria versione con differenze sostanziali, inserire del proprio e testi originali.

Insomma, assolutamente NO al copia e incolla! Scrivere i contenuti da zero con le proprie parole, frasi e stile di scrittura, aggiungendo parti o idee mai scritte da altri in base alla propria esperienza sull’argomento.

Keyword Ripetute

L’analisi delle parole chiave è fondamentale, in base a queste si svilupperà tutto il nostro articolo, e tutto il contenuto girerà intorno alle keywords.

Scegliere le parole chiave con accortezza e posizionarle in punti strategici all’interno del post, senza comprometterne il significato o rischiare di scrivere frasi strane o senza senso.

Importante è che le keywords siano in linea o simili al titolo principale dell’articolo, e siano ripetute 2 o 3 volte all’interno del testo (può variare in base alla lunghezza). Utilizzare anche dei sinonimi sarebbe ancora meglio.

Immagini ottimizzate

Dedicare tempo alle immagini!

L’ottimizzazione della SEO per una pagina web non si ferma soltanto al testo, ma anche le foto e le grafiche dovranno essere ottimizzate al meglio!

Tutto quello di cui si ha bisogno è il giusto compromesso tra dimensione e qualità, e un formato compatibile con le piattaforme web (anche i più comuni .jpeg o .png andranno bene).

A questo proposito abbiamo dedicato una guida su come ottimizzare la dimensione delle immagini per il web.

Lunghezza del testo

La lunghezza del testo influisce sulla SEO? 

Molti sono divisi su questo argomento, tra chi pensa che un articolo con una lunghezza del testo inferiore a 1500/1600 parole sia svantaggiato in partenza, o chi preferisce dedicarsi alla qualità di scrittura indifferentemente dalla quantità di parole.

A mio parere è meglio concentrarsi a scrivere articoli originali e di qualità, sviluppando argomenti interessanti ed utili per gli utenti che faranno visita al sito web/blog.
Quindi per la lunghezza ottimale del testo non c’è un parametro di riferimento vero e proprio, ma consiglio di non scendere sotto le 300 parole per post.

Titoli SEO

Il titolo dell’articolo ha un ruolo fondamentale per la SEO, richiama l’attenzione del lettore che cerca una query specifica nel motore di ricerca, è la prima cosa che vede e valuta per scegliere se fare visita o no in un determinato sito web.

Cosa cercano le altre persone? 

Anche qui non esiste una formula magica per scegliere il giusto titolo, dovremo trovare le query giuste e analizzare le più comuni e ricercate dagli utenti, e un po’ anche in base al nostro intuito.

Per trovare il giusto titolo per gli articoli ci sono diversi metodi e strumenti a cui abbiamo dedicato un articolo, leggilo ora.

Scrivere per Google o per gli utenti?

Altro dibattito acceso con opinioni contrastanti:

Devo scrivere i miei articoli per i motori di ricerca o per gli utenti? 
google logo

La questione è questa: Da un lato dovremo regolarci a scrivere orientati verso la scelta delle parole chiave, grande link building all’interno del testo, stile di scrittura più meccanico e ripetitivo.

Dall’altro invece articoli più emotivi, con meno attenzione alla ripetizione di keywords ed alla costruzione di collegamenti interni, uno stile di scrittura più lineare e più gradevole, come un libro.

Secondo la mia opinione, i motori di ricerca (Google per primo) vengono costantemente migliorati ed ottimizzati per elaborare ed analizzare i contenuti dei siti web, sono ormai capaci di distinguere un testo scarso da uno buono in termini di qualità.

Quindi, trovare il proprio stile di scrittura e migliorarsi articolo dopo articolo, senza troppe complicazioni e pensieri, con un occhio di riguardo verso la SEO ovvio, ma senza scrivere come se dovesse leggerlo un robot.

Condivisioni Social

social logo

L’ottimizzazione SEO può migliorare anche dopo la pubblicazione dell’articolo. I social network sono uno strumento potentissimo che collega milioni di persone costantemente, e sono amati dai motori di ricerca.
Dedicare del tempo alla condivisione dell’articolo su pagine e gruppi di Facebook, su Twitter, Pinterest ecc. ecc.

Danno sempre ottimi risultati e ne sarai soddisfatto.

Anche BytePost ha una pagina Facebook sai? Iscriviti ora se ti piacciono i nostri contenuti!

Resta aggiornato con noi per nuovi consigli e sugerimenti sull’ottimizzazione SEO, iscriviti alla nostra Newsletter.


Leggi anche: Come migliorare la SEO di un sito web

Articoli Recenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA