miniatura Latex

Come scrivere con LaTeX

LaTeX è un programma di composizione tipografica open-source indicato soprattutto per testi di natura scientifica, poiché permette di creare formule algebrico-matematiche in modo rapido ed efficiente. Tuttavia, può essere d’ausilio anche per la composizione di libri o articoli, la cui qualità è nettamente superiore a quella di un normale programma di videoscrittura.

Cosa lo differenzia? Bisogna distinguere tra composizione Sincrona o Asincrona:
Ovvero nella composizione asincrona la composizione del testo e la sua introduzione avvengono in tempi diversi (prima c’è una programmazione del testo e poi un’elaborazione grafica), La composizione sincrona è possibile associarla invece ad un qualsiasi editor di testo convenzionale (Notepad, Word). 

LaTeX utilizza un sistema di composizione del testo asincrona, ciò permette un editing completo di tutto il documento ed una personalizzazione totale, ma con un tempo di creazione in genere più lungo.

Tralasciando ora la spiegazione di natura teorica, mostrerò ciò che questo programma è in grado di fare.


Guida

  • Innanzitutto, Scaricate il programma TeXstudio (Multipiattaforma) o TeXshop(se avete un Mac);
  • Scaricate il database che permette la codifica del linguaggio sul programma in questione, ce ne sono due. (TeX Live e MIKTEX) io consiglio il primo, poiché più aggiornato;

L’idea di fondo è che ogni modifica sulla struttura del testo avviene con l’applicazione di codici ben definiti, ma niente paura! basta applicare al testo queste stringhe e il programma riconoscerà in automatico tali funzioni.

Un esempio:

\documentclass[a4paper]{article}
\usepackage[T1]{fontenc}
\usepackage[utf8]{inputenc}
\usepackage[italian]{babel}

\begin{document}
Il mio primo documento con \LaTeX
\end{document}

Nella prima stinga \documentclass abbiamo nella parentesi quadra la tipologia del foglio dove andremo a scrivere, che può essere a4 o a5. Nella graffa invece, la tipologia di documento che vogliamo produrre (article, book. letter etc.).

Le tipologie di base sono queste, ma esistono svariati pacchetti applicabili che lo rendono duttile a nuove tipologie di testi. Mentre begin e end, delimitano lo spazio di scrittura dell’intero documento. Mentre i pacchetti intermedi (utf8 e italian/babel)  sono dette codifiche di input che servono per definire font e lingua utilizzata. La loro applicazione è per noi imprescindibile prima di dedicarci alla redazione del elaborato.

Una volta inseriti questi codici base, ci basterà inserire un ulteriore stringa per definire la tipologia di testo.

Esempio:

\part
\chapter
\section

Inserendo una di queste stringhe puoi definire se si tratta di una parte di testo, un capitolo o una sezione.

Troverete che il risultato finale appagherà i vostri sforzi.


Segui le altre guide per approfondire LaTeX: Impara ad usare le varie classi e i comandi in modo più approfondito. Iscriviti alla nostra Newsletter

Continua con: Impaginazione con LaTex

Leggi anche: Come inviare un ebook su un dispositivo

Articoli Recenti

Condividi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA


Siamo su Facebook!

Seguici sulla nostra pagina Facebook.

Rimani aggiornato su nuovi articoli e curiosità da BytePost

BytePost Logo