Come scoprire email violata o rubata

Come scoprire se una email è stata violata o rubata

Vuoi scoprire se la tua email è rubata o compromessa in una violazione di dati nel web?

Questo è un articolo che dovrebbero leggere tutti, che tratta di sicurezza informatica e di protezione della privacy personale, e che quindi potrebbe riguardare qualunque persona.

Scopri se sei una vittima del furto di dati personali

Il problema

Come ben saprai ogni persona che naviga nel web, su social network, motori di ricerca, giochi online ecc.. ecc.. possiede una email, che usa ogni momento del giorno per le più svariate attività online e di comunicazione.

Una electronic mail è come un portafoglio, indispensabile e privata, che contiene numerose informazioni su noi stessi e le nostre abitudini, nonché di servizi e sottoscrizioni ad abbonamenti, dati di conti bancari e molto altro.

email logo

Molto spesso però, non ci rendiamo conto di utilizzare la nostra email per qualsiasi iscrizione a siti web e portali, quasi senza pensarci. Se così non bastasse, con scarsa attenzione o per abitudine, associamo quasi sempre le stesse password.

Rischio

Utilizzando la stessa email per iscrizioni online a differenti siti web, per di più sempre con le stesse password, si riduce notevolmente la sicurezza della nostra navigazione ed esperienza su internet.

Migliaia di siti al giorno sono vittime di tentativi di accesso e hackeraggio, con l’intento di rubare informazioni personali di tutti gli utenti iscritti.

Mettiamo ora il caso che un sito a cui ti sei iscritto sia stato violato, e tu sia stato vittima di un furto di dati personali. Il “ladro” ora potrebbe conoscere:

  • La tua email;
  • La tua password di iscrizione;
  • Nome e Cognome;

Ora poniamo anche il caso in cui tu abbia utilizzato la stessa password per l’accesso alla tua casella di posta elettronica.

Senza rendertene conto, l’hacker avrebbe accesso completo alle tue informazioni a livello globale: data e luogo di nascita, dati di pagamento, codice fiscale ecc.. ecc..

Lo scopo finale di questi attacchi e la rivendita illegale di informazioni e dati privati degli utenti.

I Fatti

Chiaramente, la quantità di informazioni e livelli di sicurezza variano da sito a sito, ma non è da escludere in nessun caso. Numerosi colossi del web sono stati vittime di brecce e attacchi da parte di gruppi di hacker.

Molte di più di quanto immagini infatti:

  • Sei iscritto a LinkedIn? Nel 2016 sono stati rubati 164 milioni di account;
  • Utilizzavi MySpace? Nel 2008, 360 milioni di account vittime di furto di dati;
  • Usi Dubsmash? Iscritto ad Adobe? Oltre 150 milioni di utenti violati;
  • Il più grande furto della storia ad oggi (data di pubblicazione) è stata di oltre 770 milioni di account;
Violazioni più famose
Violazioni più famose

Quindi anche tu potresti essere stato venduto a causa di uno di questi eventi.

Come faccio a scoprire se sono stato vittima di violazioni?

Esiste un sito web che tiene traccia di ogni evento di hackeraggio passato e presente.

Have i been pwned ti permetterà di scoprire se una determinata email (la tua o un altra) o password sia stata violata o rubata a causa di una di queste brecce informatiche.

haveibeenpwned sito web

Inoltre offre l’interessante funzionalità Notify me nel caso in futuro l’email iscritta venga violata e compromessa in qualche attacco, verrà notificata al possessore.

Consigli sulla sicurezza

Proteggere il proprio account email è di priorità assoluta! Se hai effettuato il controllo sul sito di haveibeenpwned.com e la tua email risulta violata, provvedi immediatamente a cambiare la password del tuo account, soprattutto se hai utilizzato la stessa password per altre iscrizioni.

you pwned - account violato
Avviso di account violato

Utilizza password sicure, con maiuscole e minuscole, numeri e simboli. Non riutilizzare mai la stessa password per più siti web.

Altre procedure per la sicurezza è abilitare l’autenticazione a due fattori, che ogni provider di posta elettronica offre, oppure iscriversi a gestori più conosciuti come Outlook o Gmail.

Vuoi altri consigli sulla sicurezza? iscriviti alla nostra Newsletter e sulla pagina Facebook!


Leggi anche: Come impostare una connessione VPN gratuita con Opera

Articoli Recenti

Condividi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA