DuckDuckGo Bangs Banner

Come richiedere un !bang a DukDuckGo

Desideri richiedere un !bang personalizzato a DuckDuckGo per il tuo sito web? Vuoi che i tuoi visitatori o clienti riescano a trovarti utilizzando un !bang di DuckDuckGo ma non sai come richiederlo? Vuoi velocizzare le ricerche all’interno del tuo sito tramite l’uso dei !bangs?

Nel precedente articolo abbiamo descritto il funzionamento dei bangs del motore di ricerca DuckDuckGo, dove abbiamo spiegato in che modo possono essere utili agli utenti e in che modo possano ottimizzare e velocizzare la nostra navigazione online.

Clicca qui per leggere il post relativo a cosa sono e come funzionano i !bangs e delle ricerche rapide.

Abbiamo descritto tutti i vantaggi e svantaggi dell’uso dei bangs ed ora ci troviamo ad affrontare un argomento utile prevalentemente ai webmasters e possessori di siti web.

bangs

Parliamo di come poter richiedere a DDG un !bang personalizzato per il proprio sito web e qui di seguito vedremo come sia possibile farlo, dove richiederlo, come procedere passo passo alla compilazione della richiesta e quali requisiti un sito web deve rispettare per poterlo ottenere.

Sapevi che BytePost è possessore di un !bang personale? Vai su DuckDuckGo e digita !byte.

Richiedere un nuovo bang

Per la richiesta di un bang al motore di ricerca dell’anatra devi innanzitutto pensare al nome che vorrai che sia assegnato al tuo sito web.

Sceglierlo è semplice e ti consiglio di seguire questi consigli:

  • Usa una parola unica, evita trattini o numeri così sarà più facile da ricordare.
  • Se puoi , usa il nome del tuo sito ad esempio: www.miosito.it > !miosito.
  • Se il bang che desideri è stato già associato, usa un’abbreviazione.

Dopo averlo scelto, collegati a questa pagina per iniziare la procedura di richiesta: duckduckgo.com/newbang. Scegli “Submit a new bang” per iniziare.

Update an existing bang” consente di aggiornare il bang dopo averlo acquisito, nel caso di errori o di modifiche successive al sito.

Modulo di richiesta

Il modulo è suddiviso in vari campi, dove dovranno essere inserite le informazioni riguardo il nuovo bang e al tuo sito internet.

Segui ora come descritto; ogni passaggio qui di seguito corrisponde voce per voce a quello che dovrai inserire nel modulo.

richiesta bang a duckduckgo
  1. Nome del sito web: Il nome personale del sito che verrà associato al bang (es. byte-post.com > BytePost).
  2. Nome del bang: Digita qui il bang che desideri. Non scrivere il simbolo “!” prima del nome perché è già considerato dal sistema.
  3. URL del sito web e query di ricerca: Qui dovrai digitare l’URL principale del tuo sito seguito dalla query di ricerca dei termini.

    Se hai letto il precedente articolo, avrai capito il funzionamento dei !bangs con le ricerche interne ai siti web. Per completare questo campo assicurati che la ricerca sul tuo sito funzioni correttamente.
    Prova a ricercare un qualsiasi termine e visualizza l’URL generato, ad esempio:

    http://www.miosito.com/?search=la+mia+ricerca

    Ora sostituisci i termini con il valore “{{{s}}}

    http://www.miosito.com/?search={{{s}}}

    Copia quest’ultimo nel modulo per la richiesta del bang.
  4. Esempio di ricerca: Qui potrai testare la ricerca, se funziona passa avanti, se da un errore correggi il precedente URL, la query di ricerca probabilmente non funziona.
  5. Scegli la categoria: Categoria del tuo sito web.
  6. Commento personale: Spiega in che modo il bang possa essere utile agli utenti.
  7. Requisiti: Spunta le seguenti caselle per confermare che il sito sia idoneo all’acquisizione di un bang.
    • Ci sono contenuti per adulti o illegali?
    • Il bang potrà essere utile a più di 500 persone?
    • Il bang va contro la politica e termini di utilizzo del sito web stesso?
  8. Inserisci la tua email.

Compilati tutti i campi, clicca su “Submit” per completare.

Ora dovrai solo attendere la comunicazione di DuckDuckGo di avvenuta registrazione del bang. potrebbero volerci anche dei mesi, perciò si paziente.

In caso di negazione del bang, potrai riprovarci nuovamente in qualsiasi momento ripetendo la procedura.

Hai avuto difficoltà on questa guida? Faccelo sapere nei commenti e vedremo come aiutarti con i tuoi problemi.

Iscriviti alla nostra Newsletter qui e seguici su Facebook per aggiornamenti!


Leggi anche: Come risparmiare sulle VPN

Articoli Recenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA