plugin ottimizzazione immagini

Come ottimizzare le immagini con plugin WordPress

Gestisci un sito web creato con WordPress ed hai bisogno di ottimizzare molte immagini insieme? Hai dimenticato di comprimere le fotografie o le immagini prima della pubblicazione sul sito WordPress? Vuoi ottimizzare i contenuti multimediali per aumentare la SEO del tuo sito web?

La chiave del vero successo sul web è la costante ottimizzazione di ogni singolo aspetto del sito dei contenuti. Questa è una regola che ogni webmaster deve tenere sempre in considerazione e non dimenticare mai.

In questo articolo dedicheremo la nostra attenzione ad uno di questi aspetti: la corretta ottimizzazione delle immagini, più precisamente per siti web creati con il CMS WordPress.

Nel caso specifico di immagini e contenuti visivi è necessario trovare il giusto compromesso tra qualità generale dei dettagli (in base alla risoluzione, dimensione, quantità di colori ecc..) e dimensione (kB), tutto questo al solo scopi di rendere veloce il caricamento dei file ma di lasciare la qualità inalterata (almeno apparentemente).

Questa regola è valida principalmente per immagini di poca importanza o rappresentative come i banner o slide. Nel caso di fotografie specifiche, dove la qualità è un fattore decisamente importante, sconsiglio la compressione ad alti livelli (ad un massimo di 10-15% di compressione), e il salvataggio in formati lossy (con perdita di dettaglio permanente).

Come abbiamo già visto nel precedente articolo su come migliorare la dimensione delle immagini manualmente, è possibile eseguire la procedura di compressione ed ottimizzazione attraverso l’utilizzo di servizi e strumenti esterni al sito, o tramite software specifici.

Ma nel caso di siti web creati con WordPress?

In questo caso, come sempre, vengono in soccorso i plugin. Se usi WordPress infatti hai ben nota l’importanza di utilizzare plugin esterni per poter fare qualsiasi cosa.

Per l’ottimizzazione di contenuti visivi esistono (cosa scontata) innumerevoli plugin dedicati. Il nostro scopo in questo articolo è descrivere quelli che per noi sono stati i migliori, ma soprattutto gratuiti. senza la necessità di acquistare versioni premium o abbonamenti.

Vediamo ora le nostre valutazioni:

Plugin WordPress per ottimizzare le immagini

Smush

Smush Image Compression and Optimization è un plugin molto noto che permette la compressione in simultanea di tutte le immagini presenti nella libreria WordPress. Tra le impostazioni del software c’è anche la possibilità di ottimizzare i file in automatico dal momento dell’upload nel sito web.

In questo modo il plugin consente di migliorare le immagini a 360°, sia nei nuovi post che in quelli vecchi, senza la necessità di controllare manualmente ogni pagina del sito.

Smush plugin

La versione Free è limitata ad ottimizzare 50 immagini per volta (basterà cliccare nuovamente sull’apposito pulsante per rimettere in coda 50 immagini successive).

La procedura nello specifico su come utilizzare il plugin Smush per ottimizzare le immagini presenti su WordPress è la seguente:

  • Dopo aver scaricato il Plugin, attivalo e vei nelle impostazioni (Settings);
  • Per ottimizzare le immagini fai click su Bulk Smush Now:
    • Il plugin elaborerà 50 immagini alla volta, dopo di che sarà necessario fare di nuovo click sul pulsante per rimettere in coda altre 50 immagini;
Smush plugin screen 1
Bulk Smush by Smush Plugin
  • Consiglio di attivare l’opzione in basso Automatically smush my images on upload: ciò consentirà al plugin di elaborare le immagini dal momento in cui si caricheranno nel sito;
Smush plugin settings 1
  • Altro strumento molto utile da utilizzare è Detect and show incorrectly sized images, che consentirà di visualizzare problemi di ridimensionamenti errati delle immagini del sito (ad es. Immagine 1000×600 px in un contenitore 400×300 px) evidenziandole con un bordo giallo.
smush result
Risultato ottimizzazione

Ora ogni immagine sarà ottimizzata in automatico dal plugin. L’unico punto a sfavore del plugin è il basso valore di compressione impostato. Con altri plugin o tool è possibile ottenere percentuali di ottimizzazione maggiori sempre mantenendo una qualità generale ottima.

WP-Optimize

Questo è un altro plugin, ideato per l’ottimizzazione del database del sito. WP-Optimize consente, come il precedente, di comprimere i file multimediali presenti nella libreria del sito WordPress.

Il plugin non è specializzato direttamente nell’ottimizzazione delle immagini ma fornisce questo servizio gratuitamente.

Dalle impostazioni è possibile impostare manualmente il livello di compressione desiderato, scegliere manualmente i file da ottimizzare, o effettuare questa procedura automaticamente al caricamento dei file.

Vediamo ora nello specifico come procedere:

  • Installa e attiva il plugin;
  • Clicca sull’icona WP-Optimize per accedere alle impostazioni;
  • Nel menu clicca su Images/Immagini;
  • nella nuova finestra, seleziona le impostazioni interessate:
    • Il livello di compressione: puoi optare per una maggiore qualità, una maggiore compressione oppure personalizzare il rapporto tra i due parametri anualmente tramite l’apposita levetta;
    • Puoi abilitare l’auto ottimizzazione al caricamento delle immagini nel sito;
    • Nella casella Show advanced options, puoi scegliere il motore di compressione desiderato;
WP optimize plugin images
  • Scegli i file da ottimizzare, oppure selezionali tutti tramite l’apposito comando;
  • Clicca su Compress the selected images per iniziare l’operazione;
  • Attendi il caricamento fino al termine.
image compress by WP-Optimize

Le immagini presenti in WordPress saranno ottimizzate e pronte per la pubblicazione. Ricordati di effettuare questa procedura ogni volta che aggiungi nuove immagini nel tuo sito web o abilita la compressione automatica.

Conosci altri plugin WordPress per ottimizzare le immagini? Faccelo sapere nei commenti e lo inseriremo nella lista.

Inoltre ricordati di iscriverti alla nostra Newsletter e seguirci su Facebook.


Leggi anche: Guida Definitiva alla SEO di un sito web

Articoli Recenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA