Come impostare una pagina di errore 404 personalizzata

Come posso impostare una pagina personalizzata per l’errore 404 del mio sito web?
Come creare e impostare una pagina web specifica per quando si presenta l’errore 404?
In che modo mostrare agli utenti una pagina personalizzata nel caso si verifichi un errore 404?

404 è un codice di errore che in molti temono, che nessuno vuole vedere nel modo più assoluto in un sito web durante la navigazione, e che i webmaster cercano in tutti i modi di evitare per non incorrere in penalizzazioni.

404 page not found” o “pagina non trovata“, è il messaggio che in genere accompagna questo codice, che sta ad indicare proprio l’assenza di una risorsa nel sito web, che magari esisteva precedentemente e che a causa di problemi ora non è più presente.

Errore 404 google

La pagina in cui normalmente è mostrato questo messaggio si presenta quasi sempre in maniera differente dal resto del sito, lo stile e i caratteri sono più incisivi e marcati, ad indicare la presenza dell’errore.

Errore 404 codewith.it

Questo è vero solo per i siti web che creano ed impostano una pagina personalizzata, o per chi usa CMS come WordPress, dove è gestita totalmente dal tema.

Nel caso in cui questa non sia impostata però, nel caso di errore gli utenti vedranno una comune pagina bianca con scritte nere, generata dal server su cui è ospitato il sito. Ma si può risolvere.

Se anche tu desideri avere una pagina di errore 404 personalizzata, segui questa breve guida.

Impostare una pagine di errore 404 personalizzata

Requisiti

Prima di tutto, per impostare una pagina personalizzata (che sia per l’errore 404, 503 o altri tipi), devi crearne una.

Cosa scontata, la pagina deve essere creata da zero, oppure devi fare in modo che venga generata dal sistema in caso la pagina venga richiesta.

Il modo più semplice è creare una pagina HTML con la scritta “Pagina non trovata… 404” in un paragrafo; poi salvarla e importarla nel server web (nella root principale).

Da qui avrai disponibile l’URL, che dovrebbe essere simile al seguente “http://miosito.com/404.html“. Tienilo a mente poiché ti servirà per dopo.

Se non conosci l’HTML, segui il nostro corso gratuito qui e in breve tempo capirai come creare unna pagina web.

Un altro requisito è: avere l’accesso al web server. Questo perché l’impostazione deve essere effettuata tramite .htaccess, presente nel server su cui è ospitato il sito.

Richiedi l’accesso a chi di dovere, oppure contatta il tuo hosting provider.

Procedimento

Come già detto, per procedere avrai bisogno di accedere al server, tramite protocollo FTP (con Filezilla ad esempio).

Dopo di che, per impostare la pagina personalizzata 404, apri il tuo file .htaccess per la modifica del testo, anche con un comune “blocco note”.

Esegui un backup del file .htaccess. In caso di problemi potrai ripristinarlo subito.

Ora incolla il seguente codice all’interno del file, in qualsiasi posizione (Si consiglia in fondo al resto del testo già presente).

ErrorDocument 404 /404.html

Se il file è in una sottocartella, scrivi il percorso esatto. Ad esempio: “file/404.hml” oppure “src/404.html“.

Ora non ti resta che salvare il file .htaccess e importarlo nel server.

Puoi fare un test per vedere se l’istruzione funziona, semplicemente digitando un URL non esistente del tuo sito.

Se non vedi risultati, non ti preoccupare! I server hanno bisogno di tempo per aggiornarsi a causa della cache memorizzata. Elimina la cache, attendi e prova con una finestra privata del browser.

Leggi anche: Come reindirizzare una pagina con redirect 301 e htaccess

Iscriviti alla nostra Newsletter qui e seguici su Facebook per aggiornamenti!


Articoli recenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

CAPTCHA