Come impostare la modalità provvisoria di Windows

Come impostare il PC in modalità provvisoria

Problemi con il PC e hai bisogno di impostare la modalità provvisoria di Windows e hai bisogno di aiuto? Devi reimpostare il computer da un punto di ripristino e devi necessariamente avviare il sistema operativo in modalità provvisoria ma non sai come fare?

I problemi informatici sono dietro l’angolo, installazioni corrotte, configurazioni errate o software dannosi possono portare un PC ad uno stato indesiderato e difficile da usare.

Windows come sistema operativo, permette agli utenti di operare senza particolari vincoli sul proprio PC, anche di installare eventualmente programmi di terze parti sconosciuti, poco affidabili e incompatibili.

Casi come questi costringerebbero gli utenti a prendere provvedimenti seri, come il ripristino totale del computer ad una versione pulita.

Leggi anche: Come ripristinare il PC da un supporto esterno

Prima di pensare in maniera cosi drastica però, ci potrebbero essere delle soluzioni alternative meno invasive e con meno rischio di perdere i dati e file personali contenuti al’interno del proprio PC.

Questo è possibile tramite l’impostazione della modalità provvisoria che Windows mette a disposizione, da usare in caso di necessità e problemi apparentemente irrisolvibili che avviando la modalità standard del sistema operativo. Ora vediamo in cosa consiste e come impostarla.

Modalità provvisoria di Windows

Avvia Windows in modalità provvisoria solo se sai cosa stai facendo, in caso di problemi contatta un esperto o l’assistenza.

A cosa serve?

La modalità provvisoria di Windows è un tool presente fin dalle più vecchie versioni del sistema operativo di Microsoft (e anche di altri sistemi operativi).

Questa modalità consiste nell’avvio del PC in uno stato diagnostico in cui software ad auto-avvio, servizi, driver e periferiche non vengono eseguiti, permettendo di processare esclusivamente i servizi e driver di base senza appesantire le risorse del computer ed evitarne il blocco e e funzionamento errato.

Ciò consente di agire indisturbatamente e di procedere senza intoppi nella rimozione di programmi dannosi o alla riconfigurazione del PC ad uno stato precedente in tutta tranquillità.

N.B. Questa modalità non ti consente di utilizzare il dispositivo normalmente come sei abituato a fare, usala solo in caso di necessità e diagnostica.

Come si imposta la modalità provvisoria?

Nelle versioni di Windows precedenti (fino a Windows 7) per accedere alla modalità provvisoria del sistema bastava premere il tasto F8 in fase di avvio.

Nelle versioni più recenti (Windows 8 e 10…) per avviare la modalità provvisoria o di diagnostica, è necessario agire nelle impostazioni di avvio avanzate del computer.

Altrimenti per un avvio diretto della modalità provvisoria puoi premere il tasto MAIUSC e riavviare il PC senza lasciare il tasto.

Per accedere al pannello delle impostazioni manualmente e selezionare la modalità di avvio puoi procedere nel seguente modo:

  • Premi start e avvia una ricerca digitando “msconfig.exe” o “System configuration” o ancora “Configurazione di sistema“;
  • Nella pannello delle impostazioni aprire la scheda Opzioni di avvio;
  • Seleziona la spunta “Modalità provvisoria” in basso;
    • Puoi scegliere anche il tipo di avvio per questa modalità, se non hai idea di come procedere seleziona “Minima“;
Opzioni di avvio avanzato di Windows
  • Applica e riavvia il sistema.

Al prossimo avvio di Windows, il PC verrà eseguito con questa impostazione e potrai procedere con la rimozione dei software dannosi, alla reimpostazione con un punto di ripristino e molto altro.

Prima di formattare totalmente il PC prova ad eseguirlo in questa modalità e a capire e risolvere i tuoi problemi.

Come uscire dalla modalità provvisoria?

Potrebbe capitare che il computer al riavvio non torni automaticamente al suo stato normale. In questo caso bisognerà procedere nel senso opposto, ovvero tornare nelle impostazioni di avvio avanzate e selezionare l’avvio normale.

  • Se non riesci ad usare la ricerca di Windows e ad aprire le impostazioni, apri il percorso manualmente: In qualsiasi cartella del PC è presente la barra del percorso in alto, digita la seguente path: “C:\Windows\System32\msconfig.exe” e premi invio per eseguire il programma.
Percorso-path msconfig di Windows
  • Se con “Avvio normale” non si risolve il problema, seleziona “Avvio selettivo” con le opzioni: “Carica servizi di sistema” e “Carica elementi di avvio“.
Avvio selettivo di Windows

Hai avuto problemi con la procedura o hai bisogno di maggiori informazioni? Scrivi un commento in basso e ti risponderemo.

Ricordati di iscriverti alla nostra Newsletter e di seguirci su Facebook per ricevere aggiornamenti.


Leggi anche: Come acuqistare Windows 10 a meno di 4€

Articoli Recenti:

Condividi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA


Siamo su Facebook!

Seguici sulla nostra pagina Facebook.

Rimani aggiornato su nuovi articoli e curiosità da BytePost

BytePost Logo