Come impedire il recupero dei file eliminati

Scaricare file, visualizzare foto e immagini, leggere documenti privati e PDF di ogni genere, tutto questo fa parte del comune utilizzo di un computer. Ogni utente durante la navigazione in internet finisce per scaricare qualche file, molto spesso dalla propria posta elettronica, dove risiedono documenti privati con dati sensibili.

Poco male dirai, basta eliminarli al termine della lettura tramite l’affidabile cestino con “svuota cestino“. Niente di più sbagliato!

Se non sei l’unico utilizzatore di uno specifico computer, è sempre meglio evitare di salvare file e documenti sul disco., questo perché le informazioni contenute potrebbero sempre finire nelle mani sbagliate. Questo ovviamente non vale in tutte le situazioni, tuttavia è sempre bene tenere a mente questo concetto riguardo al salvataggio di file sul computer: “i file scaricati e eliminati tramite il cestino, non vengono completamente rimossi dal PC e possono sempre essere recuperati“.

Recuperare file eliminati è una procedura abbastanza semplice, e se fatta dal “proprietario” dei file va tutto bene. Ma ricollegandoci a prima: Sei l’unico ad usare questo PC?

In caso negativo ti informo che esistono dei metodi per impedire che i file eliminati possano essere recuperati. Ora ti spiego come fare.

Impedire il recupero di file eliminati dal PC

Online puoi trovare molti software che consentono di analizzare e rilevare file eliminati dal sistema e di recuperarli integralmente o parzialmente. Queste procedure di recupero non sempre sono efficienti, ma dal mio punto di vista mai fidarsi. Se ho deciso di eliminare un file, voglio che questo venga letteralmente distrutto e reso irrecuperabile.

Ora voglio dire, dipende dal contesto in cui ci si pone. Se uso un computer domestico, ad uso privato quindi, su cui metto mano esclusivamente io, questa operazione di distruzione si rivela superflua.
Tuttavia, poniamoci in un ambiente lavorativo, su PC aziendale, in questo caso vorrei che i miei dati vengano eliminati in modo definitivo, perché non vorrei mai che qualcun altro possa leggere i miei dati sensibili.

Scopo

Cosa succede veramente quando elimino un file dal computer?

Spiegato in modo semplice, quando si elimina un file dal PC, anche attraverso lo “svuota cestino“, il computer non lo rimuoverà definitivamente ma “prenoterà” la porzione di memoria occupata da quel file per un futuro file. Vien da sé che quel file potrebbe restare per molto tempo celato alla nostra vista, ma recuperabile.

Per impedire questo recupero di questi documenti esistono alcuni metodi semplici e affidabili, e non bisogna essere un esperto di informatica per farlo, ma basta scaricare un singolo software.

Come fare

Qui in basso ti consiglio dei metodi infallibili per evitare il recupero dei file eliminati in modo permanente. Il primo consiste nella distruzione dei file, il secondo nella sovrascrittura dello spazio libero del computer. Vediamoli in dettaglio.

logo glary utilities

Per eseguire una di queste operazioni o entrambi, consiglio di scaricare Glary Utilities, uno dei software per la gestione del PC migliori in circolazione, e gratis.

Distruzione dei file

La distruzione dei file è una pratica di rimozione file permanente. Questa operazione esegue una riscrittura multipla dei dati di un file, sostituendo completamente il contenuto prima dell’effettiva eliminazione. Questa pratica è molto efficiente ed è consigliata per l’eliminazione di singoli file o decine, non richiede nemmeno molto tempo (dipende dal numero di ripetizioni).

Il numero di ripetizioni è personalizzabile, ma già 3 iterazioni bastano e avanzano.

Per eseguire la distruzione dei file con Glary Utilities:

  • Apri il programma.
  • Clicca sulla scheda “Strumenti Avanzati“, poi su “Privacy e Sicurezza“.
    glary utilities privacy e sicurezza
  • Si aprirà una nuova finestra, seleziona la scheda “Distruzione file“.
    glary utilities distruggi file
  • Qui fai click su “Aggiungi file” o “Aggiungi cartella” per selezionare i file interessati alla distruzione.
  • Infine, clicca su “Elimina“.

Al termine dell’operazione i file selezionati saranno spariti dal computer e resi irrecuperabili.

Curiosità: Puoi distruggere i file selezionandoli con il tasto destro del mouse dal menu contestuale di Windows.

Sovrascrittura dello spazio libero del PC

La sovrascrittura dello spazio libero del computer consente di riscrivere in automatico l’intera porzione di memoria ancora libera, sostituendo anche la parte di memoria impegnata dai file eliminati di recente (così da renderli irrecuperabili).

Questa pratica si usa principalmente dopo aver eliminato una gran quantità di file e documenti. La durata dipenderà dalla quantità di spazio libero presente dal PC, possono volerci dai 15 minuti a più di un’ora.

Nota: lo spazio sovrascritto non impegnerà più memoria. Al termine dell’operazione di sovrascrittura lo spazio liberò resterà inalterato.

Per eseguire la sovrascrittura con Glary Utilities:

  • Apri il programma.
  • Clicca sulla scheda “Strumenti Avanzati“, poi su “Privacy e Sicurezza“.
  • Si aprirà una nuova finestra, seleziona la scheda “Sovrascrivi spazio libero“.
  • glary utilities sovrascrivi spazio libero
  • Seleziona l’unità disco su cui eseguire l’operazione (Esempio “C:“).
  • Clicca su “Sovrascrivi” e attendi il termine.

Al completamento, sul PC non rimarranno più file recuperabili.

Iscriviti alla nostra Newsletter qui e seguici su Facebook per aggiornamenti!


Articoli recenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

CAPTCHA