cloud backuo banners

Come fare un backup del sito manualmente

Vuoi fare un backup di sicurezza del tuo sito web manualmente ma non sai come fare?

Tra gli aspetti di maggiore importanza per un webmaster è presente la corretta gestione dei file e dati del proprio sito web. Effettuare backup periodici aiuta a mantenere una certa soglia di sicurezza nel caso si presentino problemi gravi ed errori irreversibili.

Buona abitudine quindi, ricordarsi di effettuare spesso questa procedura in base al numero di modifiche che vengono apportate al sito.

Questo vale sia per siti “veterani” pubblicati da anni con un certo numero di visualizzazioni, sia per siti appena nati dove il numero di modifiche e di aggiunte sono maggiori per via del continuo sviluppo.

Questa guida è probabilmente più adatta a questi ultimi, che spesso non hanno idee chiare su come fare un backup del sito in maniera adatta.

Backup del sito

La procedura che verrà spiegata è quella manuale è a mio parere più sicura, in quanto possiamo avere il controllo su tutti i file del sito contemporaneamente e verificarli meglio in caso di problemi.

La procedura di backup consiste nel trasferimento diretto e veloce dei file e cartelle del sito in una cartella locale nel PC in uso. Per semplificare il tutto facciamo uso del software per il trasferimento dei dati via FTP Filezilla.

Leggi come configurare il tuo sito con Filezilla

Trasferimento dei file

  • Apri Filezilla e connettiti al sito;
  • Nella root principale selezionare tutti i file o solo quelli interessati;
    • In alcuni siti il sito potrebbe essere inserito in cartelle secondarie come public_html;
  • Trascinare o copiare i file all’interno di una cartella predisposta all’interno del computer;
  • Attendere il download dei file;
    • La velocità di caricamento può variare in base alla connessione e velocità del server;
backupfile

Ricorda di fare un backup del sito periodicamente almeno ogni settimana o due, o ogni giorno in caso di modifiche sostanziali al sito.

Esportazione del database (opzionale)

Nel caso di siti web creati con i CMS come WordPress, il sito si appoggerà ad un database esterno contenente i dati relativi a tutte le pagine, articoli e molto altro.

Oltre al trasferimento dei file è necessario effettuare un backup anche del database.

Per farlo:

  • Accedi al pannello dedicato phpmyadmin con le tue credenziali;
    • Richiedile al tuo hosting provider se non ne sei a conoscenza;
  • Seleziona il database interessato;
    • Nel caso di più database, clicca solo il tasto Esporta in alto senza selezionare i database;
  • Clicca il tasto Esporta;
  • Seleziona il formato desiderato (consiglio SQL);
  • Clicca su GO/Esegui ed attendi il download.
export database

Iscriviti alla nostra Newsletter per informazioni e aggiornamenti, e seguici su Facebook.


Leggi anche: Come trasferire il database da un server ad un altro

Articoli Recenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA